Cordoglio del Papa per la morte del Presidente Bush

cordoglio-del-papa-per-la-morte-del-presidente-bush

Telegramma di condoglianze di Papa Francesco ai vescovi statunitensi per la morte di George H.W. Bush, 41º Presidente degli Stati Uniti, che si è spento a 94 anni lo scorso 30 novembre. I presuli Usa lo ricordano per il suo impegno costante nel costruire ponti di pace e assicurare le libertà della nazione statunitense


“Rattristato nell’apprendere della morte dell’ex Presidente George H.W. Bush”, Papa Francesco “formula sentite condoglianze e assicura le sue preghiere per l’intera famiglia Bush”. È quanto si legge nel telegramma di cordoglio inviato dal cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, al card. Daniel N. Di Nardo, arcivescovo di Galveston-Houston. “Affidando l’anima del Presidente Bush alla misericordia divina dell’Onnipotente” – si legge ancora nel telegramma, diffuso oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede – il Papa invoca inoltre “su tutti coloro che piangono la sua scomparsa le benedizioni divine di forza e di pace”.

Il ricordo dei vescovi statunitensi
Il card. Daniel DiNardo, presidente della Conferenza episcopale, nei giorni scorsi aveva espresso a nome dei vescovi statunitensi le condoglianze per la morte del 41º Presidente degli Stati Uniti. “Ricordiamo con gratitudine – ha scritto il porporato – il Presidente George H.W. Bush, un grande uomo che ha speso la sua vita disinteressatamente al servizio del suo Paese”. “Mentre in pianto ci uniamo a tutta la nazione – ha continuato DiNardo – ricordiamo il suo impegno costante nel costruire ponti di pace e assicurare le libertà della nostra nazione. Egli è stato un marito, un padre e un patriarca che ha ispirato molti per la sua devozione”. Il cardinale assicura poi le sue preghiere “per il riposo dell’anima del Presidente” e per la famiglia e ricorda “la sua vita ben vissuta”, come un modello.

Oggi negli Stati Uniti è lutto nazionale
Lunedì sera la salma era giunta a Washington sull’aereo presidenziale, nominato per l’occasione “Special Air Mission 41″. Oggi si terrà una cerimonia ufficiale e nel Paese sarà lutto nazionale dichiarato dal Presidente Trump. Domani, in treno, la salma raggiungerà College Station, in Texas, dove si trova la biblioteca e il museo dedicato al Presidente Bush e qui sarà sepolto accanto alla moglie, l’ex first lady Barbara Bush, e alla loro figlia Robin, che morì di leucemia all’età di 3 anni.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *