Il Papa: preghiamo per i cuori rigidi dei cristiani

preghiamo per i cuori rigidi dei cristiani

Oggi nella Chiesa ci sono persone che usano la rigidità per coprire i propri peccati, le proprie debolezze ed affermarsi sugli altri. Lo ha sottolineato Papa Francesco nell’omelia della Messa del mattino a Casa Santa Marta. Commentando il brano degli Atti degli Apostoli in cui si racconta la conversione di San Paolo, il Pontefice ha sottolineato che è nell’incontro tra lo zelo di Saulo e la grazia del Signore che ha inizio la storia di un uomo nuovo, che abbiamo conosciuto da ragazzo, nella lapidazione di Stefano, con una rigidità sbagliata, ma onesto. La strada del discepolo del Signore è invece quella di Stefano, ha spiegato il Papa: andare avanti per le tracce che Gesù ha lasciato, tracce della …

Fonte: Radio Vaticana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *