Il Papa: riformare, senza cancellare la storia

riformare, senza cancellare la storia

Riformare non vuol dire imbiancare le cose, ma dare loro un’altra forma, con intelligenza, mitezza, decisione e senza paura. Lo ha ribadito il Papa accogliendo in Vaticano i membri della Segreteria per la Comunicazione, in occasione della loro Prima Assemblea Plenaria. Francesco ha ridefinito l’urgenza di studiare insieme criteri nuovi per comunicare il Vangelo della misericordia a tutte le genti, in modo particolare attraverso i media digitali. Il Pontefice ha spiegato che la riforma dei media vaticani non consiste in una fusione tra i precedenti dicasteri, ma nella costruzione di una vera e propria istituzione con un nuovo sistema comunicativo, frutto della convergenza digitale e della multimedialit …

Fonte: Radio Vaticana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *