In Malawi arrivano i respiratori donati dal Papa

In Malawi arrivano i respiratori donati dal Papa
Preghiera e gratitudine: questa la risposta della direttrice del Likuni Mission Hospital, suor Agnes Lungu, nel ricevere il dono salvavita di Francesco in un’area, quella della periferia di Lilongwe, che ne è completamente sprovvista

Continua ad allungarsi la lista di donazioni di Papa Francesco e dei suoi collaboratori per aiutare i Paesi e le popolazioni più vulnerabili nel mondo nell’attuale emergenza Covid-19. Il Nunzio apostolico in Malawi e Zambia, monsignor Gianfranco Gallone, ha donato ventilatori polmonari al Likuni Mission Hospital di Lilongwe. La struttura situata a 9 chilometri dalla capitale e dotata di 231 posti letto, è gestita dalle Suore Missionarie di San Francesco di Assisi e assiste ogni anno 45mila pazienti, per lo più contadini e venditori a basso reddito.

Gratitudine e preghiere
A consegnare all’ospedale i ventilatori – riporta il blog dell’Amecea, l’Associazione delle Conferenze episcopali dell’Africa orientale – è stato l’arcivescovo di Lilongwe, monsignor Tarcisius Ziyaye, presidente del Segretariato cattolico del Malawi: “Il Santo Padre è veramente preoccupato da questa pandemia mortale che ha scosso tutto il mondo. Come gesto di gratitudine continueremo a pregare per lui”, ha detto il presule, chiedendo di pregare anche per i malati e per coloro che sono morti di Covid-19. Nel ringraziare il Papa la direttrice del Likuni Mission Hospital, suor Agnes Lungu, ha affermato che i ventilatori arrivano al momento giusto in un’area, quella della periferia di Lilongwe, che ne è completamente sprovvista.

Il Malawi, una delle nazioni più povere del mondo, ha finora registrato 4.988 casi confermati con 2.576 guariti e 156 persone decedute. La Chiesa locale, grazie anche ai contributi di solidarietà giunti dall’estero, si è attivata per offrire assistenza sanitaria attraverso la sua rete degli ospedali missionari, la cui opera è vitale in un Paese in cui il sistema sanitario pubblico è assolutamente insufficiente.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *