Incontro del Papa con il Presidente di Microsoft

Incontro del Papa con il Presidente di Microsoft

Le Intelligenze Artificiali al servizio del bene comune ne ha parlato al Papa, Brad Smith, presidente di Microsoft, durante un incontro avvenuto nel pomeriggio in Vaticano

Papa Francesco ha ricevuto oggi pomeriggio in Vaticano, in forma privata, il presidente di Microsoft lo statunitense Brad Smith, in Italia per una serie di lezioni negli atenei di Roma e Milano. Ad accompagnarlo in Vaticano il presidente della Pontificia Accademia per la Vita, mons. Vincenzo Paglia.

Ne ha dato notizia il Direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti. Durante l’incontro – fa sapere Gisotti – “Smith ha parlato dell’Intelligenza Artificiale al servizio del bene comune e di alcune attività per colmare il divario digitale che ancora persiste a livello globale. Infine è stato annunciato al Santo Padre che Microsoft, assieme alla Pontificia Accademia per la Vita, promuoverà un premio internazionale sull’etica nell’Intelligenza Artificiale, tema dell’Assemblea dell’Accademia 2020”.

Ricordiamo che la prossima Plenaria della Pontificia Accademia per la Vita si svolgerà dal 25 al 27 febbraio 2019 in Vaticano sul tema ‘Roboetica. Persone, macchine e salute’, mentre la Plenaria del 2020 avrà per tema proprio l’Intelligenza Artificiale.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

One thought on “Incontro del Papa con il Presidente di Microsoft

  1. Suggerisco al Direttore Sala Stampa Vaticano Alessandro Gisotti di invitare la XINHUA NEWS AGENCY, sono i primi ad usare giornalisti dall’intelligenza artificiale, e siamo stati noi a Pechino,a tradurre la storia di Bill Gates in cinese per il suo primo incontro con gli studenti cinesi e le Autorità
    nel 1996.
    ieri ho ricevuto la lettera di Bill e Melinda Gates, 2019, quanti in Vaticano conoscono i progetti di questa coppia in AFRICA ed in CINA?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *