Intelligenza artificiale: a che punto siamo?

Intelligenza artificiale: a che punto siamo?
Convegno a Roma su “Intelligenza artificiale e computer quantistici”, promosso dalla Pontificia Università Salesiana e dalla Federazione relazioni pubbliche italiana (Ferpi).

Il rapporto tra l’uomo, la cosiddetta intelligenza artificiale ed i computer quantistici, appena sdoganati all’uso commerciale e scientifico: un tema di scottante attualità non più rinviabile nel dibattito pubblico. Da questa urgenza è nata l’idea di dedicare un’intera Giornata, in ambito accademico e professionale, per fare il punto sull’evoluzione tecnologica in atto, sulle conseguenze che ha già comportato nella vita individuale e sociale delle persone e sulle prospettive a breve, medio e lungo termine di una trasformazione che rimette in gioco tutte le discipline del sapere umanistico e scientifico.

Confronto tra professionisti ed esperti
I lavori del Convegno “Intelligenza artificiale e computer quantistici” saranno ospitati venerdì 17 maggio, dalle ore 8.30 alle 18.30, presso l’aula Paolo VI della Pontificia Università Salesiana, a Roma. L’evento, gratuito e aperto a tutti, è organizzato dalla Facoltà di Scienze della comunicazione sociale (Fsc) e dalla Ferpi-Lazio, che riunisce professionisti ed esperti nel settore delle pubbliche relazioni.

Comprendere e riflettere criticamente
Scopo dichiarato del Convegno è di “fornire strumenti utili alla comprensione e alla riflessione circa l’impatto sociale e culturale dell’intelligenza artificiale, oltre ai grandi cambiamenti che questa ha già portato e progressivamente porterà nella vita professionale e umana di tutti”. Invitati alla partecipazione comunicatori, educatori, aziende, enti pubblici e privati, comuni cittadini.

Vantaggi, sfide, opportunità, rischi
Ad aprire gli interventi saranno Mauro Mantovani, rettore dell’Ups, Fabio Pasqualetti, decano della Fsc e Perdonato Vercellone, presidente della Ferpi. A confrontarsi su vantaggi e sfide, opportunità e rischi dell’intelligenza artificiale perché non ritorca contro l’umanità, sono stati chiamati una ventina di relatori, di varie aree della conoscenza e del mondo del lavoro, moderati dal giornalista e docente della Fsc, Vittorio Sammarco.

Università, aziende, enti pubblici e privati
Tra gli enti pubblici e privati coinvolti: Microsoft, Cnr, Ibm, Agenzia per l’Italia digitale, Istituto Superiore di sanità, Istituti fisioterapici ospedalieri, Associazione italiana per l’intelligenza artificiale, Istituto nazionale per l’analisi delle Politiche pubbliche, Università Bocconi e diversi altri, come indicato nel programma https://intelligenzartificiale.unisal.it/programma/ . L’intero evento sarà trasmesso in diretta streaming e seguito da molti media partner tra cui Radio Vaticana–Vatican News, Rai News24, Tv2000, Città Nuova, Prima comunicazione, Key4biz, Dire-Agenzia di stampa nazionale, Media Duemila.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *