Italia, crisi di governo: bocciata la proposta della Lega

Italia, crisi di governo: bocciata la proposta della Lega
Pomeriggio infuocato in Senato. Il premier Conte atteso a Palazzo Madama per il 20 agosto alle ore 15.00

L’Aula ha bocciato a maggioranza la mozione di Lega e Forza Italia. La proposta di votare la sfiducia al presidente del Consiglio Conte il 14 agosto, è dunque sfumata. Il Senato è invece convocato per martedì 20 alle ore 15.00. Ordine del giorno: le comunicazioni del premier. L’evoluzione della situzione è fluida anche se sembra più lontana l’ipotesi di elezioni in autunno.

Salvini, intervenendo al Senato, ha lanciato la proposta di votare subito alla Camera sulla riduzione del numero di deputati e senatori, con l’impegno di passare immediatamente dopo la parola agli elettori.

Dura la reazione del capogruppo del Pd in Aula, improntata a sfiducia nei confronti del leader della Lega, ricordando che, comunque, a Montecitorio non mancano i numeri per approvare definitivamente la riforma. Da parte sua, il Movimento 5Stelle – per voce del suo capogruppo – ha ribadito di essere sempre pronto alla sfida elettorale.

In tutto questo, bisognerà anche tener conto degli orientamenti del Presidente della Repubblica.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *