Musei Vaticani. La Bellezza ci unisce #57

Musei Vaticani. La Bellezza ci unisce #57
La Bellezza crea comunione, coinvolge nel medesimo sguardo popoli distanti, congiunge passato, presente e futuro. Papa Francesco lo ha ricordato in più di un’occasione: “i Musei Vaticani siano una casa viva dove percepire concretamente che lo sguardo della Chiesa non conosce preclusioni”.

L’universalità della Buona Notizia è stata sempre tradotta nel linguaggio dell’arte. Da queste premesse nasce un’iniziativa realizzata insieme dai Musei Vaticani e Vatican News: i capolavori delle collezioni vaticane a commento dalle parole dei Papi

Antonio del Massaro da Viterbo, detto il Pastura. La Vergine consegna la cintola a San Tommaso, Messa di San Gregorio e San Girolamo penitente, 1497. Musei Vaticani, Pinaoteca Vaticana © Musei Vaticani

“O Vergine bella come la luna, delizia del cielo,
nel cui volto guardano i beati e si specchiano gli angeli,
fa che noi, tuoi figli, ti assomigliamo e che le nostre anime
ricevano un raggio della tua bellezza,
che non tramonta con gli anni, ma che rifulge nell’eternità.
O Maria, sole del cielo,
risveglia la vita dovunque è morte
rischiara gli spiriti dove sono le tenebre.
Rispecchiandoti dall’alto nei tuoi figli,
concedi a noi un riflesso del tuo lume e del tuo fervore.
O Maria, forte come un esercito,
dona alle nostre schiere la vittoria.
Siamo tanto deboli,
e il nostro nemico infierisce con tanta superbia.
Ma con la tua bandiera ci sentiamo sicuri di vincerlo;
egli conosce il vigore del tuo piede,
egli teme la maestà del tuo sguardo.
Salvaci, o Maria, bella come la luna,
eletta come il sole,
forte come un esercito schierato,
sorretto non dall’odio,
ma dalla fiamma dell’amore. Così sia.”

(Pio XII – Preghiera alla Vergine – 17 gennaio 1956)

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *