Muti: visitare i Musei Vaticani è abbeverarsi alla bellezza

muti-visitare-i-musei-vaticani-e-abbeverarsi-alla-bellezza

Tornerò “per godere di questa bellezza e capire quanto la Chiesa ha dato al mondo e all’umanità”. Sono le parole del grande direttore d’orchestra, Riccardo Muti, in visita ai Musei. “Chi ci lavora – dice – trasmette il senso della bellezza ai visitatori”

La conosce profondamente la bellezza e la mostra da oltre 50 anni al mondo con la maestria della sua bacchetta di direttore d’orchestra, pronta a tornare in azione dopo la lunga pausa del lockdown. E dunque non poteva rimanere insensibile il “Maestro” all’incanto che avvolge qualsiasi visitatore in qualunque ala dei Musei Vaticani.

Riccardo Muti ha voluto testimoniare in un breve video le sensazioni sperimentate in queste ore alla fine di una nuova vista ai Musei. “È sempre un’esperienza di grande arricchimento per la cultura, per lo spirito, per questo abbeverarsi alla bellezza”, afferma. “I Musei Vaticani sono tra le entità, tra le realtà più straordinarie al mondo e tutti coloro che lavorano qui hanno assorbito il senso della bellezza che poi aiutano a trasmettere ai vari visitatori che vengono da tutte le parti del mondo”.

“Questa – assicura Muti – non è la mia ultima visita. Certamente io ritornerò ai Musei Vaticani per godere di questa bellezza e capire quanto la Chiesa ha dato al mondo e all’umanità”.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *