Nell’Aula Paolo VI un Presepe artistico donato al Papa

nellaula-paolo-vi-un-presepe-artistico-donato-al-papa
Domani pomeriggio, nel giorno dell’inaugurazione dell’albero e del Presepe in piazza san Pietro, sarà esposto nell’Aula Paolo VI anche il dono a Papa Francesco del “Gruppo Presepio Artistico Parè di Conegliano”. Un Presepio carico di riferimenti al territorio veneto. Rimarrà esposto fino al 12 gennaio 2020


Domani, giovedì 5 dicembre, il cardinale Giuseppe Bertello e il vescovo Fernardo Vérgez Alzaga, rispettivamente Presidente e Segretario generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, inaugureranno il Presepe e l’illuminazione dell’albero di Natale allestito in piazza san Pietro. Il giorno stesso, sarà eposto nell’Aula Paolo VI anche il dono a Papa Francesco. Si tratta di un Presepe artistico a cura dei volontari del “Gruppo Presepio Artistico Parè di Conegliano”, che da quasi 15 anni allestisce presepi artistici di varia ambientazione e ispirazione, nei locali della parrocchia “Beata Vergine Maria di Fatima”.

Il Presepe in Aula Paolo VI, sarà carico di riferimenti al territorio veneto: la Sacra Famiglia troverà ospitalità nell’ottocentesca Casera di Malgfa Fittanze, in quel luogo di Erbezzo (Vr). La Lessinia, con i suoi “stalloni” caratterizzati da gotici archi a sesto acuto, ci rimanderà all’immaginario dell’umile grotta dove nacque il Salvatore, rappresentato (come tutti i personaggi) da statue lignee interamente scolpite a mano alte 120 centimetri: vere e proprie opere d’arte, concepite dall’esperienza dei maestri di Ortisei in Val Gardena (Bz), i quali, di generazione in generazione, si tramandano le competenze nella scultura, nella pittura e nella sartoria.

L’impianto di illuminazione artistica, sarà a basso impatto ambientale e funzionale agli scenari richiesti, grazie ai led regolabili nell’intensità luminosa, nella temperatura di colore e nei tempi di accensione.

Come l’alberto ed il Presepe in piazza san Pietro, il Presepe di Conegliano rimarrà esposto fino al 12 gennaio 2020.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *