Papa: in America Latina necessaria nuova presenza di cattolici in politica

Papa in America Latina necessaria nuova presenza di cattolici in politica

In udienza da Papa Francesco un Gruppo della Pontificia Commissione per l’America Latina, a conclusione del Seminario per la formazione di 26 giovani leader cattolici provenienti da diverse zone del Continente

“La politica non è la mera arte di amministrare il potere. È una vocazione di servizio a favore del bene comune”. Così Papa Francesco ai partecipanti del Seminario, appena concluso, sul tema “Dottrina Sociale della Chiesa e impegno politico in America Latina – Per una nuova generazione di cattolici latinoamericani in politica”. Nel suo discorso, il Pontefice ha inoltre affermato che la vocazione del cristiano, e in particolare la vocazione politica, nasce nella comunità. Nella comunità, il primo segno è l’amicizia tra i membri, che si scoprono attraverso l’incarnazione di Gesù Cristo e che, a loro volta, sono “invitati a proporre questa stessa amicizia agli altri in modo missionario per estendere l’esperienza che chiamiamo Chiesa”.

La condizione per l’impegno politico
Francesco approfondisce: “Essere cattolico impegnato in politica non significa essere una recluta di qualche gruppo, organizzazione o partito, ma vivere in un’amicizia, in una comunità”. Questo fatto, sottolinea, diventa una condizione necessaria:

Se tu, formandoti nella dottrina sociale della Chiesa, non scopri nel tuo cuore la necessità di appartenere ad una comunità (…) in cui puoi vivere l’esperienza di essere amato da Dio, puoi correre il rischio di buttarti un po’ da solo nelle sfide del potere, delle strategie, dell’azione, e finire nel migliore dei casi con una buona posizione politica ma solo, triste e manipolata.

Costruire il bene comune
La dimensione politica della vita del cristiano, prosegue il Papa, è la “costruzione del bene comune”, che nasce dallo sguardo nuovo sulla realtà che ci dà Gesù Cristo. E citando sant’Oscar Romero, aggiunge:

Il vero cristiano deve preferire la sua fede e dimostrare che la sua lotta per la giustizia è per la giustizia del Regno di Dio, e non per un’altra giustizia.

Queste parole, afferma il Papa, “furono pronunciate da Romero perché i fedeli laici fossero liberi e non schiavi, perché ritrovassero le ragioni per cui vale la pena di fare politica ma dal Vangelo, superando le ideologie”.

Politica come vocazione di servizio
È solo concependo la politica alla luce del Vangelo che, evidenzia ancora Francesco, il popolo può diventare protagonista della sua storia e, le cosiddette classi dirigenti, smettano di credere di poter decidere tutto.

Cambiamento epocale in America Latina
Per il Papa, ci sono tre realtà emblematiche che mostrano un “cambiamento epocale” in America Latina e che rafforzerebbero la costruzione di un progetto per il futuro: Le donne, perché “la speranza in America Latina ha un volto femminile”. I giovani, “perché in loro vive l’anticonformismo e la ribellione necessari per promuovere cambiamenti veri e non solo estetici”. E, infine, i più poveri e i più emarginati perché nel rapporto privilegiato nei loro confronti, “la Chiesa manifesta la sua fedeltà come sposa di Cristo”.

La presenza dei cattolici in politica è necessaria
Proseguendo nel suo discorso, il Papa chiede una nuova presenza dei cattolici nella vita politica, non nel senso di presentare volti nuovi ma piuttosto nuove alternative che diano voce a movimenti popolari e che “esprimano le loro autentiche lotte”.

Una polifonia di impegni
Francesco afferma con forza che “la stessa fede cristiana può portare a impegni diversi”. Da qui,
l’invito a vivere fede con grande libertà e a “non credere mai che ci sia una sola forma di impegno politico per i cattolici”. A conclusione del suo discorso, prima della benedizione, il Papa parla a braccio seguendo quella che lui stesso definisce “un’intuizione”:

L’America Latina è nata meticcia, rimarrà meticcia, crescerà solo meticcia e questo sarà il il suo destino.

Non scordatevi di fare clic su “MI PIACE” nella nostra pagina Facebook e di seguirci su Facebook per ricevere tutte le notizie, immagini, video e informazioni sempre aggiornate su Papa Francesco.

Fonte: Vatican News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *