Sant’ Alessandra di Amiso e compagne Martiri

 

Sant' Alessandra di Amiso e compagne Martiri

Sono poche le notizie che si sanno su di lei, al contrario sono molte e non sempre attendibili le leggende popolari che narrano facesse parte di un gruppo di sette donne che si presentarono al prefetto Amiso, proclamando la loro fede cristiana e denunciandolo per la sua crudeltà.

Di conseguenza morirono gettate in una fornace ardente. In modo più attendibile, Teodoto di Ancita ci racconta di sette vergini, con gli stessi nomi, che subirono il martirio sotto il prefetto Teocteno, morendo annegate.

Nonostante queste discrepanze, queste sante testimoniano una grandissima fede nel professare e proclamare ad alta voce la propria appartenenza alla Chiesa di Cristo.

Etimologia: Alessandra = forma femminile di Alessandro, protettrice degli uomini, dal greco

Emblema: Palma

Fonte: Santiebeati.it

Lascia un commento ferrara incontrii

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *